Vorrei averti sempre con me, specie quando fa freddo
Vorrei che tu smettessi di sognare in bianco e nero
Vorrei poterti suonare come un violoncello

Vorrei starti ad ascoltare quando sei arrabbiata

Vorrei innamorarmi solo quando ne vale la pena
Vorrei convincermi del fatto che ne vale sempre la pena
Vorrei cantare il canto delle tue mani
Vorrei capire chi sei veramente
Vorrei assomigliarti di più
Vorrei recitarti tutte le poesie che non ho ancora scritto
Vorrei starti a guardare mentre dormi
Vorrei che i tuoi occhi fossero per me
Vorrei essere per te sole e luna, notte e giorno
Vorrei contare i tuoi capelli uno ad uno per poi stupirmi dell’immensità dell’universo
Vorrei consumarmi nella tua tenerezza

(Alejandro Senn)

Annunci