Il brillante inventore delle guerre preventive, l’esportatore di democrazia e uranio impoverito ha dato il meglio di se stesso cancellando con un colpo di spugna l’Habeas Corpus, un istituto sacrosanto del diritto angloamericano, l’unica flebile speranza per quanti stanno detenuti ingiustamente nelle segrete di Guantanamo. Al solito, la comunità internazionale non può fare altro se non indignarsi.

Ora i carnefici della Cia o i responsabili delle terribili violenze di Abu Ghraib non potranno neppure essere accusati per crimini di guerra. Gli Stati Uniti violano costantemente e sistematicamente la convenzione di Ginevra. E con tutto ciò hanno anche la pretesa di esportare il loro modello politico e di fare il bello e il brutto tempo della politica internazionale. Dio lo vuole!

Annunci