C’era una volta un re seduto sul bidé
C’era una volta un pezzo di legno
C’era una volta Ernesto Che Guevara
C’era una volta la mia nonna
C’era una volta un bambino curioso che ero io
C’era una volta un ragazzo che come me amava i Beatles
C’era una volta la guerra
C’era una volta la mia Golf gialla cabrio a pedali
C’era una volta Enrico Berlinguer
C’era una volta il coraggio di lottare
C’era una volta il coraggio di sognare
C’era una volta il coraggio
C’era una volta il governo Berlusconi
C’era una volta re Carlo che tornava dalla battaglia di Poitiers
C’era una volta il profumo delle viole
C’era una volta il muro di Berlino
C’era una volta il mago Merlino
C’era una volta Craxi Bettino
C’era una volta Alì Babà
C’era una volta chi amava la Carrà
C’era una volta il caro Gaber
C’era una volta il cielo in una stanza
C’era una volta la Wermacht
C’era una volta il giardino delle fragole, dove nulla era reale
C’era una volta chi cacciava per necessità
C’era una volta la legalità come valore
C’era una volta Linda che ballava così come sapeva
C’era una volta Marcello Mastroianni
C’era una volta Bobo Merenda
C’era una volta la mia innocenza
C’era una volta la paghetta della domenica
C’era una volta il cuore che s’infuocava per un nonnulla
C’era una volta Domenico Modugno
C’era una volta la sicurezza di non poter mai morire

Annunci