Brianza. I nostri vecchini seduti al tavolino del bar dicono ciùmbia quando salta fuori una briscola inattesa. Dicono ciùmbia quando tra i bicchieri rossi del “due in uno col bianco” sbucano due gambe di donna. Dicono ciùmbia quando il loro affidabilissimo compagno di bevute assicura a tutti di aver pescato una trota lunga un metro e mezzo.
Noi stasera s’è fatto di più: Arci-Ciùmbia=Arciumbia!

La Sacher coprofila della squadra avversaria ha avuto la peggio. Peccato, i nostri amici tedeschi erano stati così garbati nel tifo! Vincon la pizza e il mandolino.

Arciumbia!

Annunci