Arrotino affila
questi occhi
foschi e fa’ che
sia musica di sistro
il tuono della
macchina, fa’ danzare
le sue labbra sul
canto mio di
airone. Non v’è
musica ch’io
ami di più.

Annunci